Spheramed

Bridget Jones prima e dopo, l’esperta: bisturi, laser e botulino dietro alla trasformazione


Bridget Jones prima e dopo, l’esperta: bisturi, laser e botulino dietro alla trasformazione
Intervista di Adnkronos alla Dott.ssa Paola Pasquini

Lo dice all’Adnkronos Salute Paola Pasquini, specialista in chirurgia plastica di Roma.

“Ho guardato le foto diffuse sul web”, e nonostante la diva di Bridget Jones abbia negato ogni intervento, “il suo aspetto rivela una importante modifica dello sguardo, con un rimodellamento di una parte dell’occhio e della palpebra. Un lavoro che ha cambiato gli occhi dell’attrice”, prima caratterizzati da un palpebra pesante, e ora diventati più tondi e “da pantera”.

Anche “la fronte e gli zigomi dell’attrice mostrano i segni di trattamenti, probabilmente con la tossina botulinica, che però non è sufficiente a spiegare la trasformazione rispetto alle immagini precedenti. Bisogna dire che, se in Italia si è più inclini a evitare alterazioni stravolgenti, Oltreoceano c’è in genere una visione più aggressiva da questo punto di vista”, conclude la specialista.

Per leggere l’articolo completo clicca qui